• Lacrime e applausi per il dottor Cin-Cin

    L’ultimo saluto a Giorgio, volontario in corsia al San Matteo. Il parroco: «Mancherai ai bimbi malati, non ti scorderemo»

    La storia

    Caro Giorgio, i “tuoi” bambini non dimenticheranno mai il tuo sorriso». Ieri pomeriggio, sul sagrato della chiesa parrocchiale, tanti nasi rossi da clown rivolti al cielo hanno seguito il lancio dei palloncini colorati, mentre un lungo e commosso applauso ha dato l’ultimo saluto a Giorgio Forresu, il clown-dottore 45enne, stroncato da un attacco cardiaco mentre era a cena a casa di amici. Forresu, operaio nella vita, era conosciuto come il clown-dottore per il suo impegno da volontario in corsia.

    Continue reading Published by:
  • Nasi rossi e palloncini tutti vestiti da clown per l’addio all’operaio che regalava sorrisi

    Oggi a Bressana funerali del 45enne di Stradella stroncato da infarto Il fratello: «Portare allegria ai bimbi ricoverati era la sua ragione di vita»

    La storia

    «Unitevi a noi indossando un naso rosso e facendo volare un palloncino colorato, come nelle sue volontà, con il sorriso». Così i volontari della onlus “Merendona del sorriso” hanno chiamato a raccolta gli amici di Giorgio Forresu, operaio allo Spaccio Galbusera di Vellezzo Bellini, ma clown con il camice nel tempo libero. Il 45enne è morto per un attacco cardiaco, oggi alle 15.30 verrà celebrato il funerale nella chiesa di Bressana Bottarone.

    Continue reading Published by:
  • Addio al “dottor Cin-Cin”, clown del sorriso

    Giorgio Forresu aveva 45 anni, stroncato da un malore. Da tempo portava la gioia ai bambini ricoverati in ospedale

    Si è spento il sorriso del clown-dottore più amato dai bambini ricoverati al San Matteo. Un malore improvviso si è portato via, a soli 45 anni, Giorgio Forresu, il < >, uno dei più conosciuti e apprezzati volontari nelle corsie pediatriche del policlinico pavese. Una passione che per Giorgio, originario di Bressana Bottarone, da qualche tempo residente a Stradella, e dipendente di una grande azienda alimentare pavese, era diventata una vera e propria ragione di vita, tanto che ogni minuto del suo tempo libero era sempre quello giusto per indossare naso rosso, cappello e camice ed entrare in Chirurgia e Oncologia pediatrica per regalare un sorriso e un momento di allegria e spensieratezza ai piccoli pazienti.

    Continue reading Published by:
  • Il Passatore questa volta lo corriamo a Bressana

    Un percorso locale di 100 km dopo lo stop alla gara da Firenze a Faenza La sfida dei runner Cecchetto e Serafini dedicata alle vittime del virus

    Volevano affrontare ancora la “100 km del Passatore”, una delle ultremaratone più famose e massacranti del panorama podistico nazionale, dopo l’exploit del 2019 e da mesi si stavano preparando. Ma l’emergenza Coronavirus ha fatto saltare l’edizione 2020, la 48ª della serie (in programma nel prossimo fine settimana, con partenza da Firenze e arrivo a Faenza). Ecco allora che due runner amatoriali di Bressana, Matteo Cecchetto e Ferdinando Serafini, hanno deciso di dare vita a una versione “casalinga” della gara, con un percorso locale di 5-6 km da completare venti volte.

    Continue reading Published by:
  • Bressana, addio code Dopo il supermarket anche il sito per le Poste

    Dopo il supermercato anche l’ufficio postale. La app sviluppata dal Bressanese Marco Ferrari per evitare le file al supermercato Gulliver del suo Comune, ora si estende anche alle Poste.
    Quindi dopo spesa.bressana.it arriva anche poste.bressana.it per evitare inutili attese. E non solo le attese: non stare in coda, o starci molto poco, può fare la differenza in un questo periodo di rischio contagio da Coronavirus.
    «Dopo aver sperimentato ormai con successo da due settimane l’applicazione per il supermercato che consente di sapere in tempo reale quante persone sono in fila al supermercato Gulliver di via Primo Maggio, l’amministrazione comunale di Bressana Bottarone ha proposto Continue reading

    Published by:
  • Bressana è smart. Stop code al market grazie ad una APP

    Basta fila davanti al supermercato di paese. Ora è sufficiente controllare sullo smartphone per sapere quanto ci sarà da aspettare. In tempi di accessi limitati ai market per evitare i contatti, il rischio che troppe persone sostino in attesa fuori dal negozio è più che concreto. Così un cittadino di Bressana Bottarone, esperto di informatica, ha sviluppato una web-app che permette, praticamente in tempo reale, di sapere quanta fila c’è. Per ora il Comune è partito con il monitoraggio della situazione davanti al market di via 1° Maggio, ma l’idea potrebbe essere facilmente estesa anche ad altri casi.
    Marco Ferrari è un 43enne di Bressana che lavora nel settore informatico e ha avuto l’idea, semplice ed efficace come l’uovo di Colombo, chiacchierando in famiglia: «Mia moglie era Continue reading

    Published by:
  • Baby ricerca premiata a Roma Vetrina al ministero per Bastida

    La scuola d’infanzia ha vinto il concorso patrocinato dal Miur I lavori riguardavano i problemi ambientali. Il plauso del sindaco

    la storia

    Doppia vittoria per i bambini della scuola dell’infanzia di Bastida Pancarana (che fa parte dell’istituto comprensivo di Bressana) che con la loro opera “Storia di un panino” hanno ottenuto il primo premio in ben due concorsi nazionali promossi da Asviss e da Green Cross patrocinati dal Ministero dell’Istruzione e dalla Camera dei Deputati. Continue reading

    Published by:
  • Tre atleti dell’Action di Bressana Bottarone agli iridati Ift Union Un oro e quattro podi

    Medaglia d’oro per Massimo Bulla, un secondo e un terzo posto per la giovanissima  Stella Agostini, due argenti  per Deborah Cravioli

    Nel campionato del mondo di taekwondo, Itf Union, svoltosi dal 25 al 27 ottobre al palazzetto dello sport di Maracalagonis, in Sardegna, la Asd Action Taekwondo di Bressana Bottarone si è distinta con le ottime performance di tre atleti, che hanno raggiunto le vette mondiali nelle rispettive categorie. Continue reading

    Published by:
  • Giornate Fai d’Autunno 2019

    A Bressana Argine si potranno ammirare il castello del XIV secolo, oggi dimora privata, e la Chiesa di Santa Maria Nascente

    Giornate Fai d’Autunno 2019: visite guidate ad Argine organizzata dal Gruppo Fai Giovani e la Delegazione Oltrepò Pavese. Appuntamento al weekende del 12 e 13 ottobre 2019.

    Giornate Fai d’Autunno 2019

    In occasione delle Giornate FAI d’Autunno (12-13 ottobre), il Gruppo Giovani e la Delegazione Oltrepò Pavese propongono visite guidate ad Argine, frazione del comune di Bressana Bottarone.

    Nel percorso si potrà ammirare il castello del XIV secolo, oggi dimora privata, e la Chiesa di Santa Maria Nascente, esempio settecentesco di barocco lombardo.

    Continue reading Published by: